Blog

La formazione ai lavoratori sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

La formazione ai lavoratori sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è uno degli adempimenti obbligatori a cui tutte le aziende devono ottemperare secondo quanto previsto dall’accordo Stato/Regioni sulla formazione obbligatoria, entrato in vigore il 26/01/2012, e dall’art.37 del D.lgs.81/2008.

Tutti i lavoratori (anche soci lavoratori, lavoratori atipici e assunti a tempo determinato) devono svolgere la formazione attraverso specifici corsi il cui programma e monte orario varia a seconda dei rischi presenti nel luogo di lavoro di riferimento. Per ogni lavoratore è infatti prevista la frequenza di un modulo di formazione generale della durata di 4 ore (indipendentemente dalla tipologia di azienda) al quale segue un modulo di  formazione specifica di durata variabile (4-8-12 ore) a seconda del settore di appartenenza dell’azienda.

Tale formazione (modulo generale + rischi specifici) deve essere svolta entro 60 gg dalla data di assunzione e, nel caso i lavoratori già in servizio non avessero in precedenza fatto alcuna formazione, è necessario adeguarsi immediatamente. La formazione deve altresì essere ripetuta in concomitanza al cambiamento di mansione dell’operatore. È inoltre previsto un corso di aggiornamento da effettuare con cadenza quinquennale.

Infine, ricordiamo che qualora in sede di visite ispettive il personale risulti sprovvisto di formazione, è previsto l’arresto da 2 a 4 mesi o l’ammenda da € 1.200,00 a € 5.200,00.

Gruppo Laborchimica
La formazione ai lavoratori sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è uno degli adempimenti obbligatori a cui tutte le aziende devono ottemperare secondo quanto previsto dall’accordo Stato/Regioni sulla formazione obbligatoria, ...
0 Commenti

Inserisci un Commento

Your email address will not be published.