Blog

Patentino trattori: obblighi e scadenze

Patentino trattori: chiunque utilizza trattori agricoli e forestali deve essere in possesso di una formazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo sicuro e idoneo, anche in relazione ai rischi che possono essere causati ad altre persone. Tale formazione viene attestata attraverso l’abilitazione all’uso, in vigore, per i lavoratori del settore agricolo, dal 31 Dicembre 2015.

Accordo stato regioni del 22 Febbraio 2012

L’accordo stato regioni del 22 Febbraio 2012 sancisce l’obbligo di specifica abilitazione professionale degli operatori addetti all’uso del trattore agricolo o forestale e fornisce indicazioni sulla modalità di riconoscimento dell’abilitazione, sui soggetti formatori, sulla durata della formazione, sugli indirizzi e sui requisiti minimi che uno deve avere per poter accedere al corso.

In cosa consiste la formazione?

I corsi che organizziamo prevedono delle lezioni teoriche e delle esercitazioni pratiche che si effettueranno in un campo.

La formazione è suddivisa in tre moduli:

  • modulo giuridico (1 ora)
  • modulo tecnico (2 ore)
  • modulo pratico  per trattore a ruote (5 ore) – modulo pratico  per trattore a cingoli (5 ore)

Ogni modulo prevede una verifica finale e l’abilitazione ha validità di 5 anni e dovrà essere rinnovata mediante un corso di aggiornamento di almeno 4 ore.

In cosa consiste l’esperienza documentata per i lavoratori del settore agricolo

Per i “lavoratori del settore agricolo” si intendono tutti i lavoratori che effettuano attività comprese tra quelle elencate all’art. 2135.

Sia i lavoratori autonomi, sia il datore di lavoro utilizzatore, sia il lavoratore subordinato possono documentare l’esperienza attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

L’esperienza documentata deve essere almeno pari a due anni e deve riferirsi ad un periodo non antecedente a dieci anni.

Chi e quando deve conseguire l’abilitazione?

Di seguito riportiamo la tabella divulgata pieghevole dell’INAIL. Ricordiamo che gli addetti alla conduzione che hanno esperienza documentata almeno pari a due anni saranno i primi a dover regolarizzare la formazione entro il 13 Marzo 2017.

Per eventuali informazioni ed aggiornamenti sul corso potete contattarci allo 0575323900 o tramite mail a info@laborchimica.it

Lavoratori del settore agricolo che alla data del 31 dicembre 2015 Corso di formazione Corso di aggiornamento (ogni 5 anni)
Sono già addetti alla conduzione del trattore agricolo o forestale, ma non hanno nessuno dei requisiti (esperienza documentata o formazione) entro il 31 Dicembre 2017 entro 5 anni dall’avvenuta formazione
Non sono addetti alla conduzione del trattore agricolo o forestale e non hanno nessuno dei requisiti (esperienza documentata o formazione) corso prima dell’utilizzo entro 5 anni dall’avvenuta formazione
Hanno formazione pregressa equiparabile a quella prevista dall’Accordo del 22 Febbraio 2012 (perchè il corso di formazione seguito era di una durata non inferiore, composto da un modulo giuridico, tecnico, pratico e da una verifica finale di apprendimento) entro il 31 Dicembre 2020
Hanno formazione pregressa non equiparabile a quella prevista dall’Accordo del 22 Febbraio 2012 (perchè il corso di formazione seguito era di una durata inferiore, ma era composto da un modulo giuridico, tecnico, pratico e da una verifica finale di apprendimento) entro il 31 Dicembre 2017
Hanno formazione pregressa equiparabile a quella prevista dall’Accordo del 22 Febbraio 2012 (perchè il corso di formazione seguito era di una durata inferiore senza una verifica finale di apprendimento) con verifica di apprendimento entro il 31 Dicembre 2017
Sono addetti alla conduzione che hanno esperienza documentata almeno pari a due anni. entro il 13 Marzo 2017

Per saperne di più scarica l’opuscolo dell’INAIL

Photo: Matthew Baron

Gruppo Laborchimica
Patentino trattori: chiunque utilizza trattori agricoli e forestali deve essere in possesso di una formazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo sicuro ...
0 Commenti

Inserisci un Commento

Your email address will not be published.