Blog

Adeguamento delle piscine ad uso natatorio: nuova scadenza 31 Dicembre 2016

Labor Chimica comunica a tutti gli operatori interessati che è stata accolta la proposta di legge bipartisan per la proroga dei termini per l’adeguamento alla nuova normativa relativa ai requisiti igienico sanitari degli impianti ad uso natatorio.

La normativa è già in vigore ma è stata prorogata al 31 Dicembre 2016 solo ed esclusivamente per i requisiti strutturali delle piscine ad uso natatorio già in esercizio al 5 Marzo 2010.

Ricordiamo che per tutte le strutture è già obbligatorio la presenza di figure qualificate formate (con titoli di studio personali o con corso di formazione specifico regionale) quali:

  • Responsabile della piscina (garantisce la corretta gestione di tutti gli elementi funzionanti della piscina);
  • Addetto impianti tecnologici (ha il compito di garantire il corretto funzionamento degli impianti).

 E’ inoltre obbligatorio:

  • La redazione di apposito Manuale di autocontrollo al fine di valutare e garantire la sicurezza igienico-sanitaria dell’impianto e la salute degli utenti.

Rimane in vigore l’obbligo di effettuare le analisi dell’acqua di piscina, a seguito dell’apertura stagionale/annuale in base alla normativa della Regione Toscana.

Considerata la necessità di effettuare tutti gli adeguamenti entro l’anno 2016, Labor Chimica invita tutti gli interessati a prendere contatto con il proprio staff tecnico per concordare un calendario di lavoro che consenta di adempiere a quanto previsto dalla normativa entro i tempi stabiliti. Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci al numero 0575/323900

Gruppo Laborchimica
Labor Chimica comunica a tutti gli operatori interessati che è stata accolta la proposta di legge bipartisan per la proroga dei termini per l’adeguamento alla nuova normativa relativa ai ...
0 Commenti

Inserisci un Commento

Your email address will not be published.